DeFuel, Lifenenergy e la ricerca: un progetto ambizioso

DeFuel, Lifenenergy e la ricerca: un progetto ambizioso

Demont si impegna da anni nello sviluppo dell’impianto DeFuel, un innovativo sistema di riciclo di materiali plastici attraverso pirolisi catalitica che permette di ottenere idrocarburi privi di zolfo. La volontà dell’azienda è stata colta dal Gruppo FIRMIN, storica realtà Trentina, la quale ha creato a tale scopo la Lifenergy S.r.l. Quest’ultima, in collaborazione con diversi istituti di ricerca riconosciuti a livello nazionale ed internazionale, ha costituito un team ad hoc che ha l’obiettivo di raggiungere ulteriori step di sviluppo dell’impianto utilizzando i fondi messi a disposizione dalla Provincia Autonoma di Trento per la ricerca su impianti innovativi.

Si procederà, nell’ambito del Progetto Ri.Pla.Id. in Lavis (TN), all’installazione e all’avviamento di moduli DeFuel per il processo di conversione dei materiali plastici in idrocarburi per una capacità totale annua di 5.400 ton.