Idee per il futuro?

Idee per il futuro?

Anche il secondo gruppo di studenti dell’Istituto Calasanzio ha portato a termine il proprio periodo di alternanza svolto presso vari uffici dell’azienda nella nostra sede di Millesimo. Questi ragazzi hanno concluso il ciclo formativo, che ha avuto inizio l’anno scorso con il corso di Autocad, misurandosi con un’esperienza di full immersion nell’attività operativa degli uffici aziendali.

Ognuno ha vissuto l’esperienza in modo personale, maturando idee nuove e arrivando a conoscere aspetti nuove di sé e spunti di riflessione per il proprio futuro.

Nel caso di Marta, assegnata all’ufficio Risorse Umane: “è stata un’esperienza diversa dalla scuola, senza il rapporto frontale con l’insegnante, ma con la possibilità di sentirsi parte di un progetto”

 

 

Per Silvia, che ha diviso la sua esperienza tra l’ufficio legale ed amministrativo: “ho potuto vivere realtà completamente diverse tra loro traendone informazioni utili per capire cosa posso fare davvero”

 

 

Come dice Matilde, dall’ ufficio di Ingegneria “Credo che questo stage dovrebbe essere obbligatorio ed aperto a più settori possibili per aver la possibilità di fare il maggior numero di esperienze e decidere coscientemente del nostro futuro”.

 

 

 

Virginia, nell’ufficio controllo di gestione, si è misurata con una realtà aziendale per la prima volta “sono colpita dalle sinergie necessarie al funzionamento della realtà aziendale. Pensavo che ogni ufficio facesse capo a sé stesso e invece è stato sorprendente vedere il necessario rapporto di collaborazione per farlo funzionare!”

 

 

 

Nicholas e Gabriele, impiegati nell’ufficio IT hanno affrontato con entusiasmo la sfida, “un’esperienza che ci ha consentito di misurarci con noi stessi. È stato davvero interessante capire come funzioni un computer, alla base della vita lavorativa di tutti noi e fondamentale per qualunque scelta futura”.

 

 

 

Eleonora, studentessa assegnata all’Officina, è rimasta colpita dall’ambiente e dal lavoro, apprezzando l’impegno del personale impiegato che si è mostrato sempre disponibile nei suoi confronti, dandole la possibilità di conoscere il lato produttivo dell’azienda distinguendo la sua esperienza da quella degli altri compagni.