scopriamo le persone

La Squadra dell'Officina

Intervista a ENRICO CASTELLANELLI
Responsabile di Produzione del sito di Millesimo

Enrico, da quanto tempo lavori in Demont?

La mia esperienza in Demont ha avuto inizio nel 1988, quando sono stato assegnato all’officina di Millesimo. Dopo aver accumulato preziose esperienze anche nei cantieri, ho progredito professionalmente ricoprendo prima il ruolo di vicario del preposto e successivamente assumendo la responsabilità del sito di Millesimo.

Di cosa si occupa il tuo team?

Il mio team gestisce una gamma diversificata di produzioni, spaziando dalle lavorazioni in tubisteria, carpenteria e caldareria. Il nostro processo inizia con la fase di prefabbricazione, dove le componenti prendono forma. Successivamente, procediamo alla saldatura, dove ogni dettaglio viene attentamente assemblato e unito per creare strutture robuste e ben integrate. Infine, concludiamo il nostro ciclo produttivo con la fase di collaudo, un passaggio cruciale che garantisce la conformità agli standard di qualità e sicurezza. Questo approccio completo e metodico ci consente di offrire prodotti di alta qualità e di assicurarci che ogni fase del processo di produzione sia eseguita con precisione e attenzione ai dettagli.

Secondo la tua esperienza, qual è il segreto per rendere un team affiatato?

Per rendere un team affiatato è importante coinvolgere ogni singola risorsa nei vari progetti, informandola preventivamente sul risultato finale che vogliamo ottenere. Inoltre, la fiducia e il rispetto reciproco sono fondamentali. Ogni membro del team deve apprezzare le competenze e le abilità degli altri, contribuendo a un ambiente di lavoro positivo. Trattandosi di officina, inoltre la sicurezza sul posto di lavoro è di primaria importanza. Un ambiente sicuro e salubre contribuisce a una maggiore soddisfazione e coesione tra i membri del team.

Secondo te, quali valori incarna l’azienda?

Un valore fondamentale che desidero sottolineare nell’identità della nostra azienda è il costante impegno verso la crescita. Negli ultimi anni, abbiamo attribuito particolare rilevanza all’investimento nei giovani, riconoscendo il loro potenziale come pilastro essenziale per costruire un futuro sempre più solido. Questo approccio non solo crea le basi per una crescita concreta, ma contribuisce anche a plasmare una società in costante evoluzione. La nostra convinzione è che investire nei giovani sia una strategia vincente per affrontare le sfide del domani e prosperare in un ambiente aziendale sempre più dinamico. In aggiunta, l’azienda si impegna con attenzione e scrupolosità su tutti i fronti legati ai valori di inclusione. La nostra dedizione a principi inclusivi riflette l’impegno per creare un ambiente di lavoro che accoglie e rispetta la diversità, promuovendo un clima di collaborazione e rispetto reciproco.

Secondo te, quali vantaggi per il Cliente derivano dal lavoro di squadra?

Il lavoro di squadra contribuisce a creare un ambiente di lavoro più efficiente e collaborativo, il che si traduce in vantaggi significativi per i clienti in termini di qualità del servizio, tempi di attesa e soddisfazione complessiva.

Enrico, cosa contraddistingue il tuo team?

Il nostro team si distingue per la sua diversità, abbracciando una vasta gamma di età e comprendendo mansioni di vario livello e tipologia. Nel cuore della nostra missione c’è il desiderio di favorire la crescita e il miglioramento continuo dei giovani. Un esempio concreto di questo impegno si riflette nel nostro programma di alternanza scuola-lavoro, attraverso il quale abbiamo integrato con successo due talentuosi saldatori e un esperto tubista nel nostro team di produzione. Con questa iniziativa, non solo offriamo opportunità formative pratiche, ma coltiviamo anche il potenziale emergente, contribuendo alla formazione di professionisti altamente qualificati nel nostro settore. Siamo orgogliosi di avere un team così diversificato e di investire nel successo e nella crescita di talenti giovani e promettenti.

Ci descriveresti il tuo team con un #hashtag?

Credo che l’hashtag migliore sia #unitisivince!